Il Pastore Tedesco - il Cane/attore -

Ne è passato di tempo da quel primo incontro fortuito che segno il legame che ancora oggi esiste fra i Figli di quei Padri. Parlo del’uomo e del Lupo e dei Figli dell’uomo e i Figli del Lupo. … Su questo magico incontro e sul susseguirsi della Storia, ci sono studi scientifici riportati su testi universitari come anche racconti tramandati dai Nonni ai Nipotini. Storie che si suddividono fra Realtà e Leggende. … Come tante volte detto, le versioni allegoriche della Realtà, le Leggende, le Favole, sono state create per trasmettere dati facilmente comprensibili a tutti; e tutti, chi più chi meno, ne hanno tratto i loro benefici.

Con l’andar del tempo e il consequenziale sviluppo delle conoscenze/dinamiche comunicative, in campo umano si passo: dalla narrazione diretta ‘’faccia a faccia’’ a quella trascritta su pergamene e poi su carta, in un continuo progredire che dal racconto di fronte al fuoco del camino, ci condusse alla ‘’radio’’, alla televisione, al cinema e alle linee ‘’Interplanetarie ’’.
Non ci furono più quindi solo figure che prendevano vita nei nostri sogni, ma immagini ‘’reali’’ che potevamo vedere riportate su foglio e su uno schermo.

Con l’andar del tempo, gli Animali divennero sempre più importanti per noi umani, soprattutto alcuni, e di questi ‘’il Cane’’ ne porta una grande bandiera.
Usato per il lavoro, per la guerra, per l’assistenza sociale, per lo sport, per la ricreazione, per la compagnia, è di fatto un Elemento molto importante per la vita di molte persone.

Sarà stato questo il motivo scatenante che l’ha voluto un divo dello schermo? … Probabilmente si! … e come i Personaggi delle più belle Favole che ci hanno accompagnato fino ad un certo punto della nostra crescita, ecco che da quel magico momento in cui la narrazione si fece ‘’realtà’’, il Cane, è diventato anche un Divo del Cinema e perciò, tutto quello che noi vorremmo che fosse nel quotidiano, ecco che attraverso la ‘’commedia’’ prende vita.

Non posso negare che il grande Rin Tin Tin fu il mio Faro, fu Colui che mi indirizzò verso uno stile di vita di cui vado molto fiera, ma come non nego questo, non posso negare neanche che, sia lui che i Personaggi che lo hanno seguito, non abbiano condizionato la mia mente in maniera molto errata, perché quello che vedevamo negli schermi era solo quello che l’uomo vede e, spesso, è una realtà molto ingigantita … D’altronde però, dovevamo anche aspettarcelo, perché in tutto quello che viene riportato nei ‘’film’’ è spesso un’esagerazione della realtà o comunque una rivisitazione dei fatti.

Riflessione - … la vita in generale, non è una cosa semplice da affrontare; se quando abbiamo qualche minuto di pausa non ci dedicassimo a ‘’cose’’ rilassanti, forse non ce la faremmo a mantenere una certa lucidità … per cui … beh … ben vengano i ‘’film’’ e le loro diverse verità purchè non vadano a discapito degli Animali che il ‘’divo’’ rappresenta
- Riporto a tal proèposito uno stralcio di un articolo che parla di un film dove il protagonista è un Cane, e del quale Cane, il grande attore italiano Gigi Proietti è il doppiatore: ''Attraverso i miei occhi, e c'entra perché nella versione italiana del film ha prestato la voce al personaggio che, in quella originale, parla come Kevin Costner: un Golden Retriever di nome Enzo che poi è il punto di vista del racconto.
Proietti ha accettato l'invito della Fox a tornare in sala di doppiaggio per una moltitudine di ragioni, non ultima la passione per una storia certamente strappalacrime ma densa di contenuti e di significati: "Mi piace pensare che Attraverso i miei occhi abbia un valore metaforico" - spiega durante la conferenza stampa di presentazione del film. "Un cane che ti fa capire che i rapporti fra le persone potrebbero essere più semplici e diretti è una bella metafora, non c'è odio né rivalsa in Enzo, ma soltanto lealtà e fedeltà all'amicizia, oltre al desiderio che il suo migliore amico stia bene, perché volere bene significa volere il bene dell'altro, e il cane ci insegna proprio questo
".
- In questo pensiero, espresso dall'attore, sono racchiusi molte note essenziali del pensiero semplice del Cane, ma ci sono anche delle alterazioni del tutto umane dovute ad una imprecisione conoscitiva che trova larghissimo spazio in quasi tutte le menti umane. Parlo di coscienze altruistiche che vanno ben oltre le possibilità di comprensione di un Animale diverso dall'uomo. ... Il Cane è un meraviglioso Essere che vive nell'attaccamento familiare e nel benessere della Famiglia a cui appartiene; e fa di tutto affinchè Essa viva nella serenità perchè se così non fosse Egli non potrebbe beneficiare di quella stessa serenità. Non è egoismo ma purissimo senso sociale!

 

I Romanzi sugli schermi

StrongHeart

Strongheart – The return of Bostin Blackie - 1927 Full movie (unico film esistente) https://www.youtube.com/watch?v=IN1VyUhnDyI

La Storia

Strongheart era il nome cinematografico del cane von Etzel Oeringen (1º ottobre 1917-24 giugno 1929), un cane da pastore tedesco che divenne una delle prime star del cinema canino. Dopo essere stato addestrato in Germania come cane poliziotto, venne portato negli Stati Uniti dai registi, marito e moglie, Laurence Trimble e Jane Murfin, che avevano già lavorato con successo con Jean, una Border Collie resa famosa da una serie di film di Trimble che la vedevano come protagonista. https://it.wikipedia.org/wiki/Strongheart

***

Rin Tin Tin

Rin Tin Tin sigla https://www.youtube.com/watch?v=G6jDNi55TTQ

The legend of Rin Tin Tin https://www.youtube.com/watch?v=Gv8w4_nuGbY

Noi bambini degli anni '60 abbiamo condiviso con Rinti meravigliosi pomeriggi invernali. Ricordo ancora come eravamo tutti sveltissimi e precisissimi a fare i compiti - pena non vedere l'amato "Cane Lupo" in TV - per arrivare puntuali all'appuntamento delle 17,15. Ricordo anche che dovevamo accendere il televisore almeno 5 minuti prima per dare la possibilità alle valvole di scaldarsi.

La Storia

Rin Tin Tin (Lorena, 10 settembre 1918 – Los Angeles, 10 agosto 1932) o chiamato semplicemente Rinty è un celebre Cane da Pastore Tedesco protagonista di numerose opere di fiction per ragazzi (fumetti, film, serial cinematografici, serie televisive) realizzate soprattutto negli USA fra gli anni venti e gli anni cinquanta.

https://it.wikipedia.org/wiki/Rin_Tin_Tin

https://it.wikipedia.org/wiki/Le_avventure_di_Rin_Tin_Tin

https://www.facebook.com/MaitreDeChien.Metier.Passion/videos/422943108383294/

***

Zanna Bianca

 

Ancora bambini, per come erano considerate le tappe della crescita all'epoca, negli anni '70 un'altro Cane Lupo è entrato nei nostri cuori. "Buck". Anche se il televisore era ancora in bianco e nero, riuscivamo a notare le differenze di colore da Rinty; Rinty era un Grigio focato chiaro, Buck era il classico Nero Focato che si incontrava normalmente. Tutte le Mamme erano attratte dall'attore che faceva coppia con lui, noi Fanciulli, esclusivamente da lui. Dopo il film di quegli anni ce ne furono altre versioni, e altre razze hanno preso il posto del Cane Lupo; se è per questo anche altre vicende e realtà, diverse dalla corsa all'oro che l'ha visto nascere in Canada, ma credo che la Storia, Buck sarà sempre quel meraviglioso Cane che fu liberato dal giogo dell'uomo che lo frustava per fargli tirare una slitta stracarica di legna, e il Cane che dopo aver chiuso gli occhi nella nostra dimensione, uluava al comando di un Branco di Lupi.

La Storia

Zanna Bianca è un film del 1973 diretto da Lucio Fulci. Ha avuto un seguito nel 1974, intitolato Il ritorno di Zanna Bianca. Ispirato al romanzo di Jack London, il film presenta trama e personaggi in gran parte diversi, pur mantenendo Beauty Smith, che organizza combattimenti tra cani, nel ruolo di antagonista della storia. https://it.wikipedia.org/wiki/Zanna_Bianca_(film_1973)

***

Il ritorno di Zanna Bianca

Il ritorno di Zanna Bianca trailer https://www.youtube.com/watch?v=_HKk9c6CG4w

La Storia

Il ritorno di Zanna Bianca è un film del 1974 diretto da Lucio Fulci. È il seguito ufficiale del film Zanna Bianca, (1973), sempre dello stesso regista, di cui riprende i personaggi principali. Come nel film precedente, Zanna Bianca è interpretato da un cane da pastore tedesco. https://it.wikipedia.org/wiki/Il_ritorno_di_Zanna_Bianca

***

Poliziotto a 4 zampe

Poliziotto a quattro zampe Trailer https://www.youtube.com/watch?v=JJGmYut4QhU

Abbiamo visto questo film al cinema il 24 settembre del 1989. Come se fosse adesso ricordo l'emozione provata che mi portava indietro nel tempo, tanto indietro da arrivare a quell'appuntamento delle 17,15, con il "Cane Lupo" dei miei sogni. Ho seguito, vivendo in maniera intensa, fotogramma per fotogramma della pellicola, e quando verso la fine viene ricoverato urgentemente Jerry Lee che rischia di morire, una stretta al cuore mi ha scatenato delle emozioni molto intense. C'era un signore seduto davanti a me che girandosi, con aria di compatimento, mi dice: "ma è solo un Cane!" ... che vuol dire è solo un Cane? ... avrei voluto urlare "proprio perchè è un Cane è giusto reagire in questo modo! E' un Cane un meraviglioso essere che non si tira indietro davanti a niente" ...

La Storia

Un poliziotto a 4 zampe (K-9) è una film commedia poliziesco del 1989 interpretato da James Belushi e dal vero cane poliziotto Jerry Lee, distribuito dalla Universal Pictures. Il titolo originale K-9 si riferisce alla designazione statunitense del cane poliziotto, basata sull'assonanza della sigla con il termine inglese canine.

Il film ha avuto due sequel, Un poliziotto a 4 zampe 2 e Un poliziotto a 4 zampe 3. https://it.wikipedia.org/wiki/Un_poliziotto_a_4_zampe

***

Il Commissario Rex

Sulle orme di Rex (servizio girato presso il centro “Stella Grigia” per presentare la 1° serie del Commissario Rex https://www.youtube.com/watch?v=EuWGNbLAw_w

Il Commissario Rex: sigle https://www.youtube.com/watch?v=kKL6vrJqVEE&spfreload=10

Affascinati e immersi nei ricordi di quando eravamo piccoli, l'avvento di Rex sui teleschermi, fu per noi un ritornare indietro nel tempo. Anche se conoscevamo la finzione dello spettacolo ed eravamo troppo grandi e troppo addentro nelle scene addestrative e capacità di elaborazione, per credere a certe cose, abbiamo seguito tutte le sue avventure in televesione, e tanto eravamo affascinati da lui, che comprammo la serie che uscì in edicola in VHS. L'interpretazione del ruolo era davvero magnifica!

La Storia

Il commissario Rex (Kommissar Rex) è una serie televisiva poliziesca di produzione austriaca e tedesca.

La serie è incentrata sulle indagini svolte da una "squadra omicidi" di Vienna, i cui poliziotti sono affiancati da un cane da pastore tedesco di nome Rex, eccezionale animale che aiuta a risolvere i casi ricercando indizi e persone, e naturalmente, salvando vite umane.

Nel 1996 la serie ha generato uno spin-off denominato Stockinger. Dal 2008 cambia il titolo in Rex, di produzione italiana. Dal 2012 va in onda la serie televisiva polacca Komisarz Alex, basata su Il commissario Rex. https://it.wikipedia.org/wiki/Il_commissario_Rex

 

 

Il Cane, un Animale sociale

Per Animale sociale si intende un essere vivente che trova ragione di vita solo nell’ambito di una comunità.

Non tutti gli esseri sociali riescono a vivere in contesti di comunità multiple (provviste di più specie animali), il Cane si, ma il concetto di socialità per il Cane non è ‘’vivere in una comunità fatta di tante famiglie’’ come può essere per l’essere umano, è altresì il ‘’vivere nella propria comunità’’.
Esiste una grande differenza fra il vivere nelle comunità e il vivere nella propria comunità.

leggi tutto l'articolo

Senza il rapporto con la contro-parte umana, il Cane difficilmente può riuscire a compiere le prodezze necessarie, richieste dal copione. L'Intesa nella Coppia permette alla duttilità del Cane di arricchire il suo bagaglio educativo.

leggi qualità naturali: docilità, duttilità, sensibilità, aggressività